Nella bassa Langa il caldo la fa ancora da padrona, e allora abbiamo deciso di andare a pedalare in montagna nel progetto #outoflanga in provincia di Cuneo.

Ma dove siamo andati?

La nostra meta di oggi è stata Sant’Anna di Vinadio, in provincia di Cuneo, località famosa per l’onimo Santuario. Dista circa 1 ora da Cuneo e gli ultimi 16 Km sono tortuosi su una strada stretta, senza grosse protezioni ma molto panoramica.

Dopo aver parcheggiato in una piazzetta a Sant’Anna di Vinadio, siamo scesi per circa 2 Km su asfalto per poi iniziare la lunga salita di circa 8 Km su strada sterrata, non sempre facile da pedalare causa ciottoli. La strada non presenta pendenze importanti, pedalabile ma negli ultimi Km faticosa causa ciottoli.

Arrivati in cima, Colle della Lombarda, breve pausa per poi ritornare verso Sant’Anna di Vinadio, pedalando lungo la cresta che ovviamente regala scenari mozzafiato. All’inizio è ancora una strada larga per poi diventare un sentiero ancora pedalabile: ogni tanto una bella pausa per ammirare i panorami della valle italiana a sinistra, e della valle Francese a destra.

Angolo della Guida MTB.

Ricordatevi sempre che quando programmate il vostro tour in MTB di avere nel vostro zaino tutto l’occorrente per gli imprevisti, tipo foratura oppure rottura di catena o cambio e ovviamente il Kit di primo soccorso. Qui trovate alcuni suggerimenti per riempire il vostro zaino della mtb in modo corretto.

Tante foto le potete trovare nel nostro profilo Instagram e per vedere le storie e le dirette dalla via del sale. Clicca qui o sull’immagine sotto. Siamo guide di MTB e se avete voglia di scoprire le Langhe non esitate a contattarci qui

L’ultimo tratto che scende verso Sant’Anna di Vinadio non è pedalabile, circa 10 minuti di portage causa ciottoli e fondo molto sconnesso: arrivati al penultimo tornante, si può risalire in sella e passare in mezzo a una ciottolaia dove sono stati costruiti dei piccoli presepi con le pietre.

A questo punto la traccia prevederebbe di girare a sinistra per iniziare la salita, ma causa tempo, siam dovuti ritornare a Sant’anna di Vinadio, località molto famosa nelle montagne cuneesi e meta di pellegrinaggio. Sicuramente ritorneremo per completare il tour in MTB, e vedere i laghi che ci siamo persi.

ATTENZIONE:nella mappa è indicata la salita su asfalto, noi siamo saliti dalla strada sterrata che corre parallela alla strada asfaltata.

Max elevation: 2462 m
Total climbing: 1573 m